Contattaci: +39 0433 44445

Visite Guidate con il curatore DON ALESSIO GERETTI

Tre appuntamenti esclusivi per ripercorrere 24 secoli di arte, di fede e di storia accompagnati da una guida speciale: Don Alessio Geretti, curatore delle mostre di Illegio. Un percorso che conduce dentro le opere d'arte, dentro racconti famosi e toccanti di padri e di figli capaci di capirsi o incapaci di decifrarsi l'anima, perduti o ritrovati, chiamati dalla vita a investire tutto sulla più grande forza di un uomo: il cuore

Queste le date:

  • Mercoledì 10 ottobre ore 18:00
  • Mercoledì 10 ottobre ore 20:15
  • Giovedì 11 ottobre ore 18:00
Un'occasione imperdibile per riflettere sul rapporto tra padri e figli. Per prenotazioni chiamare lo 0433 44445 o scrivere una mail a .

Padri e Figli_Prorogata fino al 21 ottobre

Illegio, dove dallo scorso 13 maggio è possibile ammirare la mostra «Padri e figli», ha la gioia di comunicare ai suoi visitatori, a quanti lo amano e ai sostenitori della sua opera culturale, che «Padri e figli» sarà prorogata fino a domenica 21 ottobre 2018. la mostra sarebbe dovuta terminare il 7 ottobre.

Illegio risponde così con entusiasmo all’entusiasmo che in tanti hanno dimostrato. “In questi giorni di fine settembre - spiega il direttore della mostra Mirco Mastrorosa - stiamo infatti superando i risultati dello scorso anno, già impressionanti, sia per il grande afflusso di pubblico sia per le testimonianze dei visitatori italiani e stranieri, che dimostrano di amare la qualità delle opere esposte ad Illegio ma anche del progetto che le dispiega come pagine di un libro di sapienza, che aiuta a ripensare i legami fondamentali della vita, oltre che a gustare capolavori e a conoscere notizie storiche e artistiche”. Le continue richieste, nelle ultime settimane, di un prolungamento della mostra hanno convinto gli organizzatori a verificare se i musei e le collezioni di provenienza delle 60 opere presenti ad Illegio da cinque mesi fossero disponibili a concedere un’ulteriore proroga: con il determinante accordo di tutti i prestatori, che hanno risposto positivamente fieri di prendere parte alla mostra «Padri e figli», è ora possibile guardare oltre il 7 ottobre, termine in origine fissato per l’esposizione, offrendo al pubblico ulteriori due settimane per non perdere la bellezza di questa esposizione o per gustarla nuovamente, fino al 21 ottobre prossimo.“La mostra di Illegio - continua il direttore Mirco Mastrorosa - è però un evento di comunità: sarebbe impossibile realizzarla e ora prolungarla se non avessero risposto con generosità i numerosi volontari che sono coinvolti in questa proposta di cultura, spiritualità e promozione sociale e turistica, un vero e proprio segno di speranza e incoraggiamento nella montagna friulana”.

Da lunedì 8 ottobre, quindi, tutti i giorni – lunedì compresi – la mostra rimarrà aperta con i consueti orari (dal lunedì al sabato ore 10.00-19.00, la domenica ore 9.00-20.00), sempre accompagnata dalle guide che prendono per mano il visitatore conducendolo attraverso i messaggi dei capolavori dedicati al rapporto tra padri e figli, un rapporto all’origine della vita di ogni persona, tenero e forte al tempo stesso, talvolta difficile o addirittura ferito. Per i gruppi è sempre opportuno prenotare la visita (tel. 0433.44445, mail: mostra@illegio.it).


XXX Agosto Archeologico

L'appuntamento previsto per sabato 18 agosto alle ore 18.00 nella Chiesa di San Paolo è stato rimandato a data da destinarsi. 

Ermanno Del Tatto presenterà il documentario “Semel gratia baptismi datur” – “Il Battesimo nelle origini e nell’antica liturgia della Chiesa di Aquileia arricchito dalle scoperte archeologiche di San Martino di Ovaro e di Illegio ” e il documentario sulla caduta di Aquileia “A.D. 452: Expugnatio Aquileiae”. Commento di Stefano Roascio, funzionario MIBACT, Parco Archeologico dell’Appia Antica.